Internet delle cose: il 70% dei dispositivi a rischio

Internet delle cose

Il 70% degli oggetti domestici connessi a Internet è soggetto a gravi vulnerabilità. Se il futuro è sempre più all'insegna dell'Internet delle cose (Internet of Things), è bene partire preparati. Ma oggi la tecnologia non lo è ancora secondo un'analisi di Hp.

La società, attraverso Fortify, ha testato i primi 10 dispositivi dell'internet degli oggetti in uso oggi. Dopo averli comprati, HP li ha spediti a casa-laboratorio di Craig Smith, che li ha provati per circa tre settimane.

Si trattava di televisori, webcam, termostati, prese di corrente a distanza, sprinkler, serrature, allarmi di casa, apriporta. La maggior parte di essi aveva una qualche forma di servizio cloud e tutti avevano applicazioni mobili per l'utilizzato o l'accesso da remoto.

Ed ecco cosa è stato scoperto: ogni dispositivo presenta in media 25 vulnerabilità, per un totale di 250 vulnerabilità. Tra esse, falle relative alla privacy, autorizzazioni insufficienti, mancanza di crittografia nel trasporto dei dati, interfaccia web insicura, software di protezione inadeguato.

Tra qualche anno, ogni cosa, dai frigoriferi agli sprinkler saranno collegati e interconnessi. Se da una parte questi dispositivi ci renderanno la vita più facile, dall'altra creeranno nuove strade di attacco per gli hacker.

iot hp

Per questo, prima che diventino ancora più pervasivi nella nostra vita quotidiana, “è importante comprendere i rischi per la sicurezza,” si legge dell'analisi di HP.

Entro il 2020, secondo Gartner, l'Internet delle cose sarà composta di 26 miliardi di unità. Fortunatamente, c'è ancora tempo per rendere più sicuri i dispositivi prima che finiscano nelle mani di un numero sempre crescente di utenti.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Internet delle cose: in futuro, sarà 'ovunque'

Casa del futuro: Apple vicina alla 'smart home' che si controlla con l'iPhone?

Android Wear: ecco come interagisce con la smart home. Il video

Se la casa del futuro è 'intelligente'

Pin It

Cerca