Facebook lancia i video su Instagram: svelata la novita'

Fb video Instagram

Facebook non disattende le attese e lancia i video su Instagram. Ecco dunque svelata la novità annunciata per il 20 giugno, che conferma le indiscrezioni. Ora sarà dunque possibile condividere anche i filmati con l'app fino ad oggi solo per immagini, e che diventa ora a tutti gli effetti rivale di Vine, lanciata dal concorrente di sempre, Twitter.

Forse Facebook rincorre il rivale, ma sembra puntare al sorpasso, con 15 secondi di filmati, 9 in più di Vine. Ma soprattutto 13 filtri, tra i quali Normal, Stinson, Helena, Vesper, Moon filter e Cinema, funzione di stabilizzazione del filmato per mobile, che permette di migliorare la qualità delle immagini.

L'obiettivo sembra chiaro: raddoppiare la potenza del social network attraverso i video, considerati ormai il futuro della rete. D'altronde Mark Zuckerberg vede condividere 16 miliardi di foto ogni giorno. Un successo che il padre di Facebook vuole migliorare. E anche in fretta, visto che l'app è già disponibile su iOS.

Ed è stato proprio Kevin Systrom, co-fondatore di Instagram, ad annunciare la novità. Introdotto sul palco da Zuckerberg in persona, Systrom ha spiegato che l'app consentirà anche di montare più spezzoni di video su uno stesso filmato. Per quanto riguarda la condivisione, niente di diverso rispetto a quella delle immagini: funzionerà esattamente allo stesso modo.

Che sia guerra con Twitter è ormai evidente da tempo. Il social network di microblogging, nato forse più in sordina del popolare Facebook, ha dimensioni ormai paragonabili, e il lancio degli hashtag è apparso come un invito a usare armi pari.

Ricordiamo che Vine è stata lanciata a gennaio e a giugno aveva potuto festeggiare il sorpasso sulle immagini condivise da Instagram, un'app che Zuckerberg aveva acquistato per un miliardo di dollari. Troppi per essere secondo.

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Facebook promette novità il 20 giugno. Il video sharing con Instagram?

- Instagram fa marcia indietro: le foto non si vendono alla pubblicità

- Facebook testa i messaggi ai VIP a pagamento

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico