Benzina prodotta dal batterio E Coli OGM

benzina ecoli

Benzina, addio petrolio. Per creare i combustibili del futuro bastano i batteri. Un nuovo studio, realizzato presso il Korea Advanced Institute of Science & Technology, ha prodotto una nuova benzina a partire dal batterio E. Coli geneticamente modificato.

Il gruppo di ricerca, guidato dal coreano Sang Yup Lee del Dipartimento di chimica del Kaist, per la prima volta ha sviluppato una nuova strategia per la produzione di benzina microbica mediante ingegneria metabolica del batterio E. coli.

Prima d'ora, gli unici risultati avevano riguardato la ricerca sulla produzione di alcani a catena lunga, formati da 13-17 atomi di carbonio, adatti a sostituire il diesel. Tuttavia, non vi erano stati grossi progressi sulla produzione microbica di alcani a catena corta, in sostituzione della benzina.

Nel documento, pubblicato ieri su Nature, i ricercatori hanno illustrato una nuova via sintetica per la biosintesi di alcani a catena corta. Ciò ha consentito lo sviluppo di un ceppo di E. coli capace per la prima volta di produrre benzina. Quest'ultimo, poi, può essere modificato per generare altri prodotti.

I ricercatori coreani hanno descritto nel documento, dal titolo "Produzione microbica di alcani a catena corta", le strategie dettagliate per lo screening di enzimi associati al la produzione di acidi grassi; l'ingegnerizzazione di enzimi e acidi grassi la produzione di acidi grassi a catena corta e la conversione degli acidi grassi a catena corta nei loro corrispondenti alcani (benzina) introducendo una nuova via sintetica e l'ottimizzazione delle condizioni di coltura.

benzina ecoli schema

solo l'inizio dei lavori per la produzione sostenibile di benzina. La quantità è piuttosto bassa a causa del ridotto flusso metabolico verso la formazione di acidi grassi a catena corta e loro derivati” ha spiegato Lee. “Attualmente stiamo lavorando per aumentare la quantità, il rendimento e la produttività delle bio-benzine. Ciononostante, siamo lieti di segnalare, per la prima volta, la produzione di benzina mediante l' ingegneria metabolica dell'E. coli, che ci auguriamo possa servire come base per l'ingegneria metabolica dei microrganismi per la produzione di combustibili e prodotti chimici da fonti rinnovabili”.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- La benzina del futuro sarà prodotta dall'aria

- Benzina troppo cara? L'auto del futuro si alimenterà col gas di scarico

Pin It

Cerca