immagine

La forza di gravità sul nostro pianeta non è la stessa in tutti i punti del globo, e a quanto pare la Terra non è affatto sferica, anzi, vista dall'Universo, è simile a una zucca (o a una patata) allungata e deformata da mille protuberanze. Questo è, perlomeno, il disegno catturato dal satellite Goce, dell’agenzia spaziale europea Esa, che ha realizzato la più precisa mappa gravitazionale della Terra mai avuta prima. I dati, presentati in Norvegia, a Bergen, al convegno sul programma di osservazione della Terra 'Living Planet' Esa, sarebbero inoltre di estrema utilità a decifrare i passi del cambiamento climatico.

immagine

Tutto ha avuto inizio circa 40 anni fa, quando lo shuttle della NASA, Mariner 9, consegnò alla Terra il primo video con le immagini del Polo Nord di Marte. L’entusiasmo crebbe quando si poterono osservare delle spirali sulla sua superficie che, da allora, hanno incuriosito gli scienziati. Usando i nuovi dati giunti dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), i ricercatori hanno potuto scoprire i segreti finora celati di queste spirali di ghiaccio.

Pagina 222 di 231

Cerca