Eruzione solare, boom di aurore boreali: le immagini

cover aurora boreale

Il Sole sta continuando a dare spettacolo. Le violente eruzioni solari della scorsa settimana hanno generato tante aurore boreali, osservate soprattutto negli Stati Uniti e in Canada. E il meglio potrebbe ancora venire visto che il Sole si sta avvicinando sempre di più alla sua fase di picco. Sebbene questo sarà uno dei più lievi degli ultimi 100 anni, lo spettacolo è assicurato.

La nostra stella è continuamente sotto osservazione, monitorata tra gli altri dal Solar Dynamics Observatory della Nasa, il telescopio spaziale che da oltre tre anni orbita a 36mila km di altezza, fotografando il Sole in tutte le sue sfaccettature.

Tra il 13 e il 15 maggio, sulla nostra stella ci sono state quattro esplosioni di classe X, la più violenta in una delle regione più attive. Quest'area, finora rivolta dalla parte opposta rispetto alla Terra, tra qualche giorno sarà posizionata direttamente in direzione del nostro pianeta, con conseguenze non del tutto prevedibili.

Intanto, la scorsa settimana il sole ha emesso un bagliore di classe X2.8, il più intenso verificatosi finora nel 2013, superando l'evento che si era verificato 14 ore prima. Si tratta del terzo bagliore più violento di questo ciclo solare; il secondo si è verificato il 7 marzo 2012 e il più forte è stato il 9 agosto 2011. COn risultati stupefacenti per noi abitanti dellaa Terra. Le particelle solari, a contatto con la nostra atmosfera, hanno dato vita allo spettacolo dell'aurora boreale. Ecco alcune immagini pubblicate su Spaceweather:

Sperando che il picco porti con sé solo uno spettacolo di colori.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- Eruzione solare, altre due violente esplosioni: il video

- Eruzioni solari: ancora una tempesta nelle scorse ore. E non e' finita

- Attività solare in aumento e rifiuti spaziali: i rischi per la Terra. Intervista a Mauro Messerotti dell'Inaf

- Eruzioni solari: il picco del 2013 ma sara' il piu' lieve degli ultimi 100 anni

Pin It

Cerca