Una stella che divora il suo pianeta

immagine

Un pianeta grande come Giove cesserà di esistere perché fagocitato dalla stella Wasp-12. Si tratta di un fenomeno senza precedenti. Wasp-12b, è questo il nome del corpo celeste, ruota attorno a Wasp-12, una stella che si trova a 600 anni luce dalla Terra.

A causa della velocità del suo moto di rivoluzione, ossia durante l'orbita attorno alla propria stella, che avviene nel tempo record di un giorno terrestre, la temperatura di Wap-12b raggiunge i 1500°C. In più, l'incredibile forza di attrazione della stella sta modificando anche la forma del pianeta, schiacciandolo ai poli.

Infatti, gli esperti avvertono che tra qualche anno il Wasp-12 sembrerà sempre di più  una palla da rugby, fino a quando tra 10 milioni di anni cesserà di esistere. L'incredibile scoperta è stata individuata dal team del telescopio spaziale Hosferaubble, che aveva rilevato la presenza di elementi come alluminio, stagno e manganese nell'atmosfera del pianeta, dopo che aveva completato il suo "giretto" quotidiano. Ciò stava a significare solo una cosa: il processo di erosione in atto ed esercitato dalla stella Wasp-12 ai danni di Wasp-12b.

Non si tratta del primo caso, o comunque di un fenomeno sconosciuto per gli addetti ai lavori. Il processo di erosione per il quale un corpo stellare "ruba" materiale ad un altro, era già stato osservato ma fino ad ora aveva riguardato solo coppie di stelle, non una stella ed un pianeta.

L'evento era già stato annunciato nel 2009 da uno studio di Shu-lin Li dell'Università di Pechino, e pubblicato su Nature.

Francesca Mancuso

 

  •  
  • Pin It

    Cerca