5 strani effetti dell’ora legale: perché è meglio che sia finita

ora solare

La notte tra sabato 26 e domenica 27 è tornata l'ora solare, che avremo fino al 30 marzo prossimo.

L'ora legale è stata introdotta per sfruttare la luce solare dei mesi estivi e, quindi, ridurre i consumi energetici. Ma con la sua fine ce la siamo scampata grossa, se consideriamo che non pochi studi sono concordi sul fatto l'ora legale può sortire strani effetti sulla salute umana.Scopriamoli insieme:

1. Aumentano le distrazioni sul lavoro e il rischio di incidenti

Dati statistici hanno dimostrato che con l'avvento dell'ora legale gli incidenti sul lavoro sono più frequenti e di maggiore entità, incredibile pensare di quanto si riducano con l'arrivo dell'ora solare.

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Psychology nel 2009, durante il periodo dell'ora legale i minatori arrivano sul posto di lavoro con quaranta minuti in meno di sonno rispetto al resto dell'anno. Tutto questo comporta una pesante conseguenza: nella prima settimana dal cambiamento dell'orario, si verificano il 5,7% di incidenti in più. Secondo i ricercatori questo strano fenomeno sarebbe la mancanza di sonno.

Questa spiegazione è resa plausibile dal fatto che in autunno, con lo spostamento indietro delle lancette, i lavoratori guadagnano un'ora di sonno e, al contrario di quanto avviene in primavera, hanno ben pochi incidenti sul lavoro.

2. Sbalzi d'umore e cefalea a grappolo

Il cambio dell'ora scombussola i nostri ritmi circadiani che rilasciano eccessive quantità di ormoni influenzando umore, fame e sonno. Tra i sintomi associati al cambiamento dei ritmi circadiani ricordiamo l'emicrania a grappolo, caratterizzata da un forte dolore che può durare giorni, ma anche mesi.

3. Più stress e attacchi di cuore

Nel 2008 un'equipe di medici svedesi ha condotto un'indagine che ha dimostrato che durante i primi tre giorni successivi all'entrata in vigore dell'ora legale, si verificano il 5% di attacchi al cuore in più rispetto al tasso medio degli altri periodi dell'anno. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine dove i ricercatori hanno spiegato che anche in questo caso la causa di questo fenomeno è la mancanza di sonno. Quando si dorme poco si producono più ormoni dello stress e di conseguenza si è più a rischio di arresto cardiaco.

4. La voglia di navigare in internet durante l'orario di lavoro diventa irrefrenabile

In inglese la chiamano cyberloafing, in italiano dipendenza da internet: è quella irrefrenabile voglia di navigare sul web che molti non riescono proprio a controllare.Secondo uno studio pubblicato nel 2012 dal Journal of Applied Psychology in più di 200 regioni metropolitane degli Stati Uniti durante il primo lunedì dell'ora legale, i dipendenti sono più propensi a distrarsi e a navigare in internet rispetto agli altri giorni dell'anno. Questo perché non si sono abituati al nuovo orario e di conseguenza si sentono stanchi e hanno meno voglia di lavorare.

Leggi anche: 7 segni della dipendenza dalla tecnologia

5. Aumentano o diminuiscono gli incidenti stradali nelle prime ore del mattino?

Secondo dati statistici, durante l'ora legale il numero di incidenti stradali è maggiore rispetto al periodo in cui vige l'ora solare. Non tutti gli esperti sono d'accordo su questo punto, nel corso degli anni sono stati diffusi studi discordanti.

Il primo pubblicato nel 2010 dal Journal of Environmental Public Health, secondo il quale in Finlandia nell'arco di 25 anni, dal 1981 al 2006, il tasso degli incidenti stradali verificatisi durante la prima settimana dopo l'introduzione dell'ora legale è sempre lo stesso.Il secondo pubblicato sempre nel 2010 dal Journal of Safety Research asserisce che con l'ora legale si riduce il numero di incidenti stradali in quanto aumenta la visibilità e i guidatori corrono meno rischi.

Chissà chi avrà ragione, per saperne di più non ci resta che aspettare di leggere i risultati di nuovi studi.

Italia Imbimbo

Leggi anche:

- Ora legale: internauti a rischio stress

- Ora solare: oggi sarà un lunedì con meno infarti

Pin It

Cerca